fbpx
Crea sito

MODA come arte del bello per gli occhi e cuore

MODA come arte del bello, come ciò che fa bene agli occhi ed al cuore.

Nasco come esteta e fin dai primi anni di vita trascorrevo le ore davanti all’armadio di mamma e nonna a vestirmi, svestirmi e rivestirmi oppure ricordo i lunghi pomeriggi in compagnia delle Barbie.
Per me esisteva solo la moda e mi dimenticavo perfino di uscire a giocare

E per non parlare del periodo delle scuole elementari quando iniziavo a preparare outfit la sera precedente e chiedevo di essere sempre accompagnata nei negozi; mi bastava guardare i vestiti, le scarpe e gli accessori.

Ed ora? da quando lavoro, ovvero dal 2007, le mie spese principali sono concentrate nel settore abbigliamento ma sopratutto accessori a costo di sacrificare ciò che per me è superfluo.
Vi svelo un segreto; non amo uscire a cena o quantomeno cerco di organizzare un qualcosa di semplice.

La mia più grande passione sono i mercatini ed i negozi dell’usato e vintage poiché adoro fare ricerca e quando ho qualche ora libera ed ho bisogno di staccare da tutto, vado proprio li.
Frequento alcuni mercatini a scopo benefico e quindi aumenta il piacere dell’acquisto.

I miei MUST riguardano gli accessori; credo che basti un accessorio wow per essere perfette.
Gli accessori, se abbinati correttamente, servono a differenziarci.

MODA non solo inteso come ultime tendenze e/o come brand di lusso, bensì come un qualcosa di bello che fa bene all’anima ed al cuore.
MODA come un qualcosa di superfluo ma che ti fa stare bene.
MODA come un qualcosa di diverso e che non deve “andare di moda“.

MODA come una delle mie passioni più grandi e lo capirete in questa sezione.

GAIA

GAIA, è lei l’amica di tutte.

Sicuramente ne avrete sentito parlare e, per chi mi segue sui social, si sarà accorto che non è la prima volta che parlo di questa fantomatica GAIA

Ma di che si tratta? 

In quante ogni giorno non sappiamo che indossare nonostante i nostri armadi siano comunque pieni?! 

Ad oggi abbiamo una risposta ed è proprio lei GAIA; una STARTUP fondata da una giovanissima ragazza che ho avuto il piacere di conoscere attraverso Instagram. 

Con ARIANNA POZZI è nata subito una bella comunicazione; probabilmente perché ci siamo capite in termini di volontà, dedizione e voglia di fare; lei è un vulcano. 

Inoltre mettici la passione per la moda ed il gioco è fatto. 

Settimana scorso ho avuto il piacere d’intervistare ARIANNA che ci racconta un qualcosa in più di lei e di GAIA.

10 DOMANDE PER CONOSCERE MEGLIO ARIANNA E GAIA

1. Come nasce GAIA e da che idea?

Gaia nasce dalla mia passione per la moda; fin da piccola ho sempre amato questo mondo e seguito le nuove tendenze.
Le mie amiche mi hanno sempre chiesto consigli riguardo al “cosa mi metto per andare a scuola piuttosto che per una festa?!”.
Mi sono accorta che ognuno di noi è indeciso circa l’abbigliamento/accessori da scegliere ogni giorno e per ogni occasione.
GAIA nasce dall’esigenza di aiutare le persone a vestirsi; è l’amica virtuale di ogni utente e grazie alle emozioni (non vanno mai trascurate) consiglia i look perfetti.

GAIA nasce grazie all’aiuto di mio padre che mi consiglia di affidarmi ad un’intelligenza artificiale e dopo aver individuato un incubatore, realizzo il mio sogno.

2. Se ti va, raccontaci qualcosa di te e qual’è il tuo percorso a livello professionale.

Io sono nata a Roma nel 2003 e frequento il liceo scientifico con potenziamento linguistico.
Dal punto di vista professionale GAIA è un percorso continuo in quanto imparo facendo le cose.
Fondamentale è stato il percorso di STARTUP UNIVERSITY che attraverso l’incontro con personaggi di spicco nel settore sono riuscita ad apprendere tantissime cose da tutti i punti di vista.
Non è facile in quanto a 16 anni mi ritrovo a vivere situazioni molto diverse da quelle delle mie coetanee ma sono una persona molto curiosa ed adoro imparare.
Amo viaggiare e credo che ogni viaggio sia un esperienza unica e che fa crescere tantissimo.
La moda è una delle mie più grandi passioni fin dall’età di due anni quando amavo scegliere i miei outfit.

3. Da dove nasce la tua passione per la moda?

La passione per la moda nasce da dentro di me; fin da piccola adoravo fare shopping ed ammirare le vetrine; è un mondo che mi affascina.
Per me la moda è arte ed ogni stagione è una nuova era; ogni giorno ci possiamo esprimere.

4. Quali sono i tuoi brand preferiti?

Non acquisto necessariamente in base al brand ma piuttosto scelgo ciò che mi piace.
Comunque il mio preferito è MOSCHINO in quanto è molto innovativo e creativo dal punto di vista colori e stile.
Inoltre adoro DIOR poiché le creazioni di Maria Grazia Diuri evocano innovazione e stile classico della Maison francese quindi tutto molto femminile.
Ogni brand mi trasmette qualcosa; ognuno ha il suo valore.

Adoro capi particolari anche di stilisti emergenti e non particolarmente famosi; cerco sempre l’originale.

5. Quali sono i tuoi look preferiti?

Una domanda di riserva?! 🙂 mi piace variare e sperimentare nuovi stili; in generale prediligo i look estivi piuttosto che invernali in quanto vi è più possibilità di scelta.
Mi piacciono molto gli shorts con gli anfibi abbinati ad una t-shirt Basic; amo di DR MARTINS

In particolare in questo periodo adoro le gonne a pois, animaler e gli abiti aesthetic.

6. Che passi avanti ha fatto questo progetto?

GAIA nell’ultimo periodo è cresciuta davvero tanto ed abbiamo superato quasi 10.000 iscritti.
Le ragazze della community sono molto affezionate.
Io sono molto contenta e fiera dei traguardi raggiunti.

A breve su GAIA verrano lasciate altre nuove funzionalità; continuate a seguirci.
Ci saranno anche degli spazi per gli stilisti emergenti.
Insomma ogni utente si potrà maggiormente divertire ed appassionare.

7. Che ne pensi del mondo dei social?

Il mondo dei social è veramente un mondo enorme e fantastico; ha tantissimi aspetti positivi sopratutto in ambito moda in quanto è più facile mostrare il proprio stile e confrontarsi con altre realtà e conoscere nuove idee.
A volte è un mondo “pericoloso” perché troppo spesso è pieno di negatività e critiche non costruttive; bisogna lavorarci tanto.
Dobbiamo pensare che oltre ad uno schermo ci sono le persone con le proprie emozioni e debolezze.
Il mondo del web sarebbe migliore se ci fosse più gentilezza.

8. Credi nell’Influencer Marketing?

Si, credo nell’influencer marketing in quanto è molto importante per la crescita di un brand, prodotto e/o servizio e dovremmo dare più importanza proprio alle micro influencer, poiché, come hanno dimostrato degli studi, sono più efficaci rispetto ai big in quanto sono più vicini ai loro seguici per quanto riguardo la vita quotidiana.

9. Quali sono i tuoi obbiettivi per GAIA?

Gli obiettivi per GAIA sono molti; prima di tutto il rilascio delle nuove funzionalità, renderla come una vera e propria applicazione in quanto molti utenti la richiedono ed emergere anche fuori dall’Italia.
Vorrei trasmettere il più possibile il messaggio di GAIA ovvero che sei io a 16 anni ho realizzato il mio sogno e fondato una startup, tutti possono mettersi in giocando e lavorare per ciò in cui credono.
Inoltre vorrei togliere lo stereotipo che noi ragazzi “non abbiamo voglia di fare nulla” in quanto non è assolutamente vero; a volte non siamo solamente stimolati.

10. Quali sono le basi di una STARTUP di successo?

Il team è la cosa fondamentale valutata dagli investitori; tutti ci devono credere.
Io mi ritengo molto fortunata e tutti lavoriamo senza sosta con gli stessi valori; siamo molto coesi.

Non dobbiamo mollare, MAI!

GAIA

PRESS

Intervista su ECONOMYUP
Intervista video su DONNA ONLINE
Seconda intervista video su DONNA ONLINE
Intervista nel blog di FRANCESCA RIZZI

CONTATTI


Piattaforma: http://www.gaiamyfriend.com
Instagram

ECO FASHION, ovvero la consapevolezza che quello che sta accadendo. PREMESSE Le nostre vite vanno veloci, sono sempre più frenetiche e non abbiamo tempo per rallentare (o meglio fino a prima di questa surreale situazione, Covid19) ma sopratutto il mondo della moda corre più veloce della luce; non facciamo a tempo ad apprezzare una collezione […]

Contina a Leggere

IMURR, (Antonio e Roberta) la coppia più STILOSA e SOCIAL di Milano e non solo.Consulenti di stile e direttori creativi da più di 20 anni nell’ambito della moda e del LifeStyle. Il loro nome è, ormai, un marchio depositato e noto, anche, nell’ambito televisivo in quanto hanno condotto dei programmi TV e sono stati ospiti […]

Contina a Leggere

VINTAGE STYLE come stile di vita; VIVERE VINTAGE significa amare tutto ciò che appartiene ad una vecchia generazione che ha fatto storia. Dal mio punto di vista, ciò che amo maggiormente degli anni passati è la moda perché torna sempre viva ed è un continuo ciclo; le tendenze passano e si ripetono dando vita ad […]

Contina a Leggere

Handmade: la voglia di creare Il mondo del commercio è, ormai, basato sulla produzione in serie.Quante volte vi capita di vedere gli stessi oggetti e/o capi di abbigliamento ed accessori nonostante ci rechiamo in negozi diversi?Abbiamo bisogno di unicità ed è per questo che si sviluppa la voglia di produzione artigianale (handmade) da parte di […]

Contina a Leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: