Oltre un LIKE

OLTRE UN LIKE per raccontare; forse questo potrebbe essere visto come uno sfogo personale e lo è anche, e per approfondire cosa c’è dietro quel famigerato tasto MI PIACE.

Il LIKE assume una certa importanza su Instagram nel mondo delle Influencer; diventa virale perché da ciò si può (o forse direi in teoria) percepire quanto effettivamente quel prodotto/post suscita interesse agli occhi dei follower.
Chi, invece, è estraneo a questo mondo, spesso, vede il LIKE come un elemento superfluo.
Quindi, il LIKE visto come un elemento desiderato solo dalle persone superficiali che non hanno nulla a cui pensare se non a curare i propri profili social ed in particolare il feed d’Instagram. (a proposito avete letto uno dei miei precedenti articoli che parla proprio d’Instagram?!)

Oltre le apparenze

Peccato che dietro ad un semplice banale LIKE si nascondono sacrifici, si nascondono ore di studio ed analisi, si nascondono giornate nate per incastrare ogni cosa come un puzzle perché la vita è anche altro e tutti abbiamo una vita.
E per concludere, si nascondono ore ed ore passate a fare foto con più cambi di accessori ed abiti al freddo o al sole cocente sperando che quel giorno che arriva l’ispirazione sia lo stesso in cui sono disponibili mamma, fidanzato, l’amica che ti comprende ed a momenti anche il cane per scattare per te.

Oltre ad un LIKE ci sono persone che hanno costruito una professione, magari (anzi sicuramente) da freelance con tutti gli aspetti positivi e negativi del caso.
Per non dimenticare i tantissimi studenti autodidatti che studiano, svolgono corsi online (magari dopo ore di lavoro – il primo lavoro), seguono seminari e leggono libri tematici.


Dietro ad ogni cosa ci sono sogni che nessuno vede perché le persone sono troppo impegnate a giudicare in quanto si limitano solo ad osservare ciò che vedono senza andare oltre.
Le persone non pensano che non è tutto come sembra ma c’è altro e spesso ci sono desideri di ragazze che vorrebbero solo provare ad inseguire ciò che amano.

LIKE: oltre ad un LIKE

Oltre un MI PIACE ci sono amicizie perse per strada perché tu non pensi a quello che molte ragazze potrebbero pensare.
Ci sono coetanee che, giunte alla soglia dei 30 ti ritengono “diversa”, “diversa” poiché credi che il lavoro lo possiamo inventare e non resti ancorata alle professioni tradizionali ma credi nel futuro.
Tu sei “diversa” perché non avresti nulla da fare se non pensare ad Instagram ed alle foto.
Oltre, oltre questo ci sono amicizie nate per comprendersi e per una causa comune.

Dietro ad un LIKE si nasconde la voglia di farcela.

Facebook Comments